+39.0131.21.82.89 info@estego.it

Ritoccarsi” all’estero costa meno. E’ ormai risaputo che eseguire un intervento di chirurgia estetica in un Paese come l’Ucraina, l’Argentina, o l’Indonesia permette di far fronte a spese molto più contenute rispetto a quelle che si sosterrebbero in Italia.

Ma come mai? Qual è la ragione di questa grande differenza? E soprattutto, il risparmio va a discapito della qualità della struttura ospedaliera e del personale medico?

Cercheremo, in questo articolo, di rispondere a questi interrogativi.

Oggi sono circa 20 milioni le persone nel mondo che decidono di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica, come confermato da uno studio recentemente condotto dall’Ateneo di Parma. L’Italia risulta essere addirittura il terzo Paese per numero di pazienti.

Le richieste di un viaggio-vacanza all’estero con operazione chirurgica inclusa non provengono più esclusivamente dai ceti benestanti della popolazione, bensì da diverse fasce di reddito, che desiderano migliorare il proprio aspetto fisico ricercando cliniche che si occupino prevalentemente di mastoplastica additiva e liposuzione, oltre che rinoplastica e applicazioni di botox antirughe.

Data dunque la maggiore accessibilità dal punto di vista dei prezzi della chirurgia plastica in un Paese straniero, il cosiddetto “turismo medico” sta prendendo sempre più piede anche tra gli italiani, in quanto permette potenzialmente a chiunque di sottoporsi ad un intervento estetico a costi vantaggiosi, senza però trascurare qualità, professionalità e garanzia dei risultati.

Spesso, infatti, si tende erroneamente a confondere la chirurgia plastica eseguita all’estero con la chirurgia low cost, mentre in realtà molte cliniche estetiche situate nei Paesi dell’Est, in America Latina o in Nord Africa si avvalgono di strutture e professionisti di qualità perfettamente in linea con le cliniche italiane o addirittura di livello superiore.

Le differenze nelle tariffe dei diversi interventi di chirurgia estetica che si possono riscontrare rispetto al nostro Paese sono legate ad altri fattori, che non hanno nulla a che vedere con quelli qualitativi.

Innanzitutto, nei Paesi stranieri sopra citati il costo della vita generale è notevolmente più basso rispetto a quello italiano, così come il regime fiscale è molto meno oneroso in confronto al pesante carico a cui sono assoggettati i nostri medici. Infine, gli stipendi dei chirurghi stessi e i prezzi dei medicinali sono decisamente inferiori.

L’insieme di questi fattori confluisce a determinare le tariffe degli interventi estetici eseguiti all’estero, decisamente convenienti, ma non per questo segno di una minore capacità del personale medico o di strutture ospedaliere inadeguate.

Se hai intenzione di fare una vacanza all’estero con “ritocco incluso”, godendo di una splendida location di mare, puoi affidarti al sito Estègo, leader nel settore della chirurgia estetica per la garanzia di uno standard qualitativo elevato al miglior prezzo.

Estègo propone un pacchetto All Inclusive in Hotel a 4 stelle sul mare per due persone, con trasferimenti ed assistenza inclusi, offrendo una struttura ospedaliera all’avanguardia, con medici specializzati nei migliori centri di chirurgia ricostruttiva d’Europa e degli Stati Uniti e materiali di alta qualità certificati CE.

Richiedi preventivo intervento VISO


Richiedi preventivo intervento NASO




Richiedi preventivo intervento SENO




Richiedi preventivo intervento
PETTORALI MASCHILI




Richiedi preventivo intervento CORPO